15181218_1800513303540782_2033487243026196042_n

GAY. MONACO (CERTI DIRITTI): ASSEMBLEA GENERALE ONU MANTIENE ESPERTO INDIPENDENTE DIRITTI LGBTI, MA I NUMERI DELLE OMOFOBIE DI STATO SPAVENTANO

“L’Associazione radicale Certi Diritti saluta con sollievo il voto all’Assemblea Generale ONU che ha mantenuto la figura dell’esperto indipendente sui diritti LGBTI voluto da Ginevra. Il voto sul testo emendato, con 84 favorevoli, 77 contrari e 17 astenuti, ha messo un argine al delirio omotransfobico di democrazie illiberali, teocrazie e dittature, ma ci ammonisce sul […]

CONTINUA A LEGGERE
13445681_10208583664140680_4390286038943005153_n

ORLANDO/CERTI DIRITTI: SOLIDARIETÀ ALLA COMUNITÀ LGBTI DI ORLANO COLPITA PROPRIO NEL MESE DEI PRIDE.

«Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza alla comunità LGBTI di Orlando, Florida, e ai famigliari e amici delle vittime dell’orribile sparatoria al Pulse», dichiara Yuri Guaiana, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti. «In questo mese dei pride segnato così tragicamente dalla violenza, urleremo ancora più forte il nostro orgoglio», conclude Guaiana. Oggi alle 18:30 il segretario […]

CONTINUA A LEGGERE
logoECRI

L’EUROPA CHIEDE ALL’ITALIA EDUCAZIONE SESSUALE E TOLLERANZA NELLE SCUOLE. CERTI DIRITTI PLAUDE.

La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) ha pubblicato oggi il quinto rapporto sull’Italia, nel quale esamina i recenti sviluppi e le questioni ancora irrisolte e formula raccomandazioni alle autorità del paese. «Il modo più efficace per combattere le discriminazioni e i crimini d’odio è promuovere il rispetto reciproco, per questo applaudiamo alle […]

CONTINUA A LEGGERE
download (1)

TUNISIA, LIBERATI CINQUE DEI DIECI RAGAZZI ARRESTATI. CADUTA L’ACCUSA DI “SODOMIA”

Comunicato Congiunto Dopo quasi due settimane in carcere, e dopo non aver potuto vedere per giorni il proprio legale, il caso dei ragazzi arrestati a Tunisi per “sodomia” è ora finalmente a una svolta. Dopo un’irruzione senza mandato della polizia, otto ragazzi e due ragazze erano stati fermati con varie accuse pretestuose, tra le quali […]

CONTINUA A LEGGERE
download

Sotto attacco i diritti LGBTI delle persone in Tunisia: si leva anche la voce italiana

Comunicato stampa Dieci persone, tra cui anche alcuni giovani sotto i 20 anni, sono state arrestate giovedì scorso a Tunisi sulla base dell’articolo 230 del codice penale tunisino, che condanna la “sodomia” con una pena fino a tre anni di carcere . Tra gli arrestati, ci sono anche tre ragazzi che erano già stati condannati […]

CONTINUA A LEGGERE

RADICALI / ROHUANI: I DIRITTI UMANI NON SONO IN VENDITA #DITELOAROHUANI.

Comunicato Stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti Roma, 26 gennaio 2016 Era il marzo del 2008 quando nasceva la nostra associazione, pochi mesi dopo l’impiccagione in Iran del ventunenne Makwan Moloudzadeh. In molti si erano mobilitati per fermare la mano del boia verso quel ragazzo accusato di sodomia all’età di 13 anni e condannato a morte […]

CONTINUA A LEGGERE
cover

Certi Diritti sottoscrive l’appello di MovingRights4Iran ‪#‎DiteloaRouhani‬

CONTINUA A LEGGERE
gay-pride-gerusalemme011-1000x600

Sergio Rovasio su Il Garantista: “La violenza del fanatismo fondamentalista in Israele contro la tolleranza e la libertà”

Pubblichiamo l’articolo di Sergio Rovasio, cofondatore dell’Associazione Radicale Certi Diritti, apparso il 7 agosto sulle pagine de Il Garantista. Le prime foto drammatiche di quanto stava avvenendo giovedì scorso per le strade di Gerusalemme durante il locale gay pride, le ha postate Sharon Nizza su Facebook, militante radicale e libertaria che insieme ad Angelo Pezzana, […]

CONTINUA A LEGGERE
6934872-usa-flag-wallpaper

Il matrimonio egualitario è realtà in tutti i 50 stati americani. Certi Diritti: Italia torni a far parte dell’occidente democratico e civile

“L’America ci ha regalato un’altra grande lezione dando corpo al principio fondatore di quella nazione: we are all created equal, siamo creati tutti uguali”. Così il commento a caldo di Yuri Guaiana, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, alla notizia della sentenza della Suprema Corte americana che ha esteso a tutto il territorio degli Stati uniti […]

CONTINUA A LEGGERE
797

(Micromega, Maria Mantello) Uguali diritti per le famiglie gay. Lo chiede il Parlamento europeo.

Nessuna disparità per le famiglie gay. È l’importante risoluzione approvata dal Parlamento europeo  il 9 giugno 2015 contro le discriminazioni per nazionalità, condizioni economiche, convinzioni personali, nonché pregiudizi sessisti e di orientamento sessuale, con cui ancora oggi si escludono le persone Lgbt dal diritto al pubblico riconoscimento del loro legittimo desiderio di essere famiglia. Ma, […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options