111958062-8fa64ab0-c278-4664-aa35-868b2ec01f68

Adesione a presidii contro persecuzioni gay in Cecenia. Appello a diplomazia italiana in Russia.

“Aderiamo con convinzione ai presidii convocati davanti ai consolati e alle ambasciate russe per stigmatizzare il giustificazionismo delle autorità locali sull’orribile violazione dei diritti umani delle persone LGBTI che sta avendo luogo negli ultimi mesi in Cecenia. Saremo come sempre dalla parte del popolo ceceno, come lo abbiamo fatto per tempo agli inizi degli anni […]

CONTINUA A LEGGERE
Novaja-Gazeta

Traduzione dell’articolo di Novaya Gazeta di Tetyana Maksymyuk e della lettera aperta del caporedattore Dmitri Muratov al Mufti della Repubblica cecena

Certi Diritti propone la traduzione dell’articolo di Tetyana Maksymyuk su Novaja Gazeta che denuncia le minacce ricevute dal giornale russo in seguito alla denuncia delle persecuzioni di gay in Cecenia. Riportiamo anche la lettera aperta del caporedattore Dmitri Muratov al Mufti della Repubblica cecena Mezhiev Salah Haji, in seguito alla posizione minacciosa espressa nei confronti […]

CONTINUA A LEGGERE
ceceni

“Facile indignarsi ora, sulla Cecenia abbiamo fatto l’impossibile”

Riproponiamo l’intervento di Sivja Manzi e Igor Boni, iscritti a Certi Diritti e membri della Direzione nazionale di Radicali Italiani, che per anni con il Partito Radicale hanno denunciato i crimini di guerra e le violazioni subite dal popolo ceceno da parte delle truppe paramilitari di Putin. “La tragedia che colpisce le persone omosessuali in […]

CONTINUA A LEGGERE
campi-concentramento-omosessuali-cecenia-6

In Cecenia campi di concentramento per gay. Intervenga comunità internazionale prima che sia tardi. Lettera a Mogherini e Alfano.

“Non accennano a fermarsi le notizie che provengono dai media russi di opposizione che sono riusciti ormai a localizzare vere e propri campi di prigionia destinati agli omosessuali, dove uomini e ragazzi sequestrati dai corpi paramilitari subiscono sevizie di ogni tipo. Si parla di oltre 100 persone deportate dalla fine di febbraio e di almeno […]

CONTINUA A LEGGERE
5-2

Rastrellamento in Cecenia notizia atroce, grave giustificazionismo delle autorità. Pesc e Maeci chiedano verità

“Mentre sugli organi di stampa occidentali rimbalzano le notizie riportate dal quotidiano di opposizione russa Novaya Gazeta di un raid che ha visto l’arresto extragiudiziale di un centinaio di omosessuali ceceni e la morte di almeno tre di loro in seguito ai pestaggi da parte dei carcerieri, assistiamo con sgomento alle dichiarazioni rese dal portavoce […]

CONTINUA A LEGGERE
duterte

Filippine: dal proibizionismo sulle droghe a quello sui corpi e gli affetti

Pubblichiamo la versione integrale della lettera a Furio Colombo di Leonardo Monaco e Marco Perduca, pubblicata dal Fatto Quotidiano il 30 marzo 2017. *** Caro Furio Colombo, «Il gender non esiste, questa è la loro cultura [dei gay]. Non si adatta a noi. Noi siamo cattolici ed esistono delle leggi che dicono che un uomo […]

CONTINUA A LEGGERE

Onu. Sventato nuovo attacco ad Esperto indipendente sui diritti LGBTI

Dichiarazione di Leonardo Monaco, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti “Ieri, nel corso della presentazione dei report della terza Commissione all’Assemblea Generale Onu, abbiamo assistito all’ennesimo attacco nei confronti della figura dell’Esperto Indipendente Onu. L’emendamento che avrebbe compromesso l’operato di Vitit Muntarbhorn è stato respinto con 84 voti contrari, 77 favorevoli e 16 astenuti. Dietro l’attacco […]

CONTINUA A LEGGERE
130225genf

Rapporto internazionale evidenzia successi della Revisione Periodica Universale. Confermiamo nostro impegno per a prossima sessione.

“Il rapporto di ARC International, IBAHRI e ILGA evidenzia l’importanza fondamentale che lo strumento della Revisione Periodica Universale ha avuto in questa sua fase nella tutela e nella promozione delle libertà sessuali. L’ascesa dei populismi e dei nazionalismi, dentro e fuori l’Europa, infatti, ha preso di mira proprio le libertà che riguardano la sfera più […]

CONTINUA A LEGGERE
chad-mmap-md

Chad criminalizza l’omosessualità. Si interrompe trend positivo: serve azione globale.

Con 111 voti a favore, 4 astenuti e uno solo contrario, il Chad introduce il reato di omosessualità. «Con il voto del Chad a favore della criminalizzazione dell’omosessualità, salgono a 72 i paesi dove il proprio amore è considerato un crimine. Il fatto che la punizione prevista sia solo una multa e non 20 anni […]

CONTINUA A LEGGERE
download

Israele: bene la rimozione delle linee guida. Si elimini anche l’ultima inaccettabile discriminazione sui corpi delle vittime del’Hiv.

Ringraziamo il giornale filo-governativo Israel Hayom per aver sollevato il caso delle odiose linee guida del ministro degli Esteri israeliano che prevedevano l’etichettatura dei cadaveri di persone morte di malattie infettive compreso l’AIDS. In aggiunta le linee guida prevedevano l’avvolgimento nel nylon e la sepoltura a dieci metri dagli altri corpi. La denuncia della Task […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options