SOS RUSSIA

Postato in: Russia
Tags:

 

Sono passate poche settimane dalla promulgazione della legge che vieta la cosiddetta “propaganda omosessuale” su tutto il territorio russo

Altre norme che riguardano direttamente le ONG contribuiscono ulteriormente a rendere impossibile l’operato delle organizzazioni che si occupano di tutelare e promuovere i diritti umani: ingenti sanzioni pecuniarie sono comminate a tutte le associazioni che ricevono finanziamenti stranieri e che si rifiutano di iscriversi al registro che raccoglie tutte queste organizzazioni che “tradiscono” i valori tradizionali della patria.

Le associazioni che difendono i diritti umani delle persone gay, lesbiche, bisessuali, intersessuali e transessuali in Russia si oppongono a questo trattamento infamante e sono pronti a farsi carico delle loro responsabilità andando incontro ad un esborso di circa 20.000€ che potrebbe voler determinare la loro chiusura.

Hanno bisogno del nostro aiuto per evitare che ciò accada ed è per questo che abbiamo deciso di dare il via ad una corsa di solidarietà nei confronti dei nostri amici ed amiche russe e di tutti coloro che difendono i diritti umani delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e intersessuali in quel Paese.

Abbiamo tre modi per aiutarli:

 

Puoi contribuire versando anche solo 2€ attraverso Paypal cliccando qui:

Oppure puoi effettuare un bonifico sul Conto Corrente IT 34 E 08327 03221 000000003165
intestato a: Associazione Radicale Certi Diritti
causale: SOS Russia

Infine, se ti iscrivi entro la fine di agosto a Certi Diritti con la quota da 50€, devolveremo 20€ della tua quota associativa al fondo di emergenza per la Russia >>> http://www.certidiritti.it/partecipa/iscriviti


SOS RUSSIA è promossa da:

Associazione Radicale Certi Diritti – Agedo – Arcigay – Famiglie Arcobaleno – Equality Italia – Arcilesbica – Rete Genitori RainbowlogoCDlogo-agedoArcigay Logoarcilesbicaequality526-3-duemamme

Rete-genitori-rainbow

 

 

Tutte le associazioni possono aderire inviando una mail a: [email protected] e pubblicando su web il banner dell’iniziativa.

 

I fondi sono versati sul conto dell’Associazione radicale Certi Diritti ed interamente utilizzati per aiutare le associazioni russe che difendono i diritti umani delle persone lgbti.


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options