Matrimonio gay in Francia: no Corte Costituzionale francese

Postato in: Comunicati stampa
Tags: , , , , , , , , , , , ,

La Corte costituzionale francese: divieto matrimonio tra persone dello stesso sesso conforme a costituzione. Ma la campagna di Affermazione civile va avanti, in Italia e in Francia.

Roma, 28 gennaio 2011

Comunicato Stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti:

“Anche la Corte Costituzionale francese, come quella italiana lo scorso aprile, ha oggi stabilito che il divieto del matrimonio tra persone dello stesso sesso è conforme alla Costituzione e che è compito del legislatore la responsabilità di decidere su modifiche legislative.

La lotta per il superamento delle diseguaglianze continua  – in Italia con la campagna di Affermazione Civile dell’Associazione Radicale Certi Diritti – almeno fino a quando in tutti i paesi dell’Unione europea sarà riconosciuto il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La classe politica dovrà prima o poi dare ascolto a chi si batte per il superamento delle diseguaglianze.

Anche in Francia, come in Italia, sono in corso campagne legali di coppie lesbiche e gay che prevedono ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e alla Corte di Giustizia Europea  per vedersi riconosciuto il matrimonio contratto in paesi come il Portogallo, Spagna, Belgio e Olanda. I Trattati di Nizza e di Lisbona sono molto chiari e le contraddizioni delle legislazioni nazionali prima o poi, anche con la via legale, dovranno essere superati dalle classi politiche.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options