Convegno su ” Intersessualità e Società Italiana”

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

24 settembre 2010

Consiglio Regionale della Toscana

Sala degli Affreschi

via Cavour 4, Firenze

Programma

09.00 – 09.30 Registrazione dei partecipanti

09.30 – 10.00 Inizio dei lavori e saluti delle Istituzioni

Introduce e coordina Fabrizio Ungaro, Presidente di Ireos – Centro Servizi Autogestiti Comunità Queer

10.00 Michela Balocchi, dott.ssa di ricerca in Sociologia e Sociologia Politica, Università di Firenze
“Aspetti sociologici della medicalizzazione dell’intersessualità. La sperimentazione dell’accoglienza a Ireos”

10.25 Beatrice Busi, dott.ssa di ricerca in Filosofia della scienza, Università La Sapienza di Roma
“Dall’ermafroditismo ai disordini dello sviluppo sessuale: note sulla negoziazione tra movimento intersessuale e comunità scientifica e l’evoluzione dei protocolli medici ”

10.50 Francesca Torricelli, direttrice SOD Dipartimento di Diagnostica Genetica, Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi, Firenze
“Genetica della intersessualità”

11.15 Coffee break

11.30 Maria Grazia Campus, Commissione di Bioetica della Regione Toscana
“Il normale e il patologico”

11.50 Lorenzo Bernini, ricercatore in Filosofia politica, Università di Verona
“Maschio e femmina Dio li creò!? L’intersessualità come sabotaggio del binarismo sessuale”

12.10 Renato Busarello, Laboratorio SmaschieRamenti, Bologna
“Intersessualità e nuove politiche di genere: per un movimento LGBTIQ”

12.30 Interventi dal pubblico e dibattito

Interverranno:
Enzo Brogi (Consigliere Regionale PD-Riformisti toscani),
Mauro Romanelli (Consigliere Regionale Federazione della Sinistra e Verdi),
Regina Satariano (Responsabile Consultorio Transgenere),
Monica Sgherri (Capogruppo Regionale Federazione della Sinistra e Verdi),
Fabianna Tozzi (Presidente Associazione Transgenere).

Scarica tramite il seguente link il volantino completo

volantino convegno 24092010

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options