BALTIC PRIDE: CERTI DIRITTI C’ERA. IL VIDEO

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

L’8 maggio si è svolto a Vilnius, in Lituania, il Baltic Pride. La manifestazione, autorizzata soltanto il giorno prima dopo che il tribunale amministrativo ne aveva in precedenza vietato lo svolgimento, ha fatto registrare momenti di grande tensione quando un gruppo di contestatori si è scontrato con le forze dell’ordine.

La polizia ha risposto con gas lacrimogeni agli attacchi di circa tremila oppositori che al grido di “morte agli omosessuali” e “Lituania ai lituani” hanno lanciato bottiglie, pietre e petardi contro i manifestanti, i giornalisti e le forze dell’ordine. Diciannove le persone finite in manette, tra loro anche due membri del parlamento.
Per le strade di Vilnius anche una delegazione dell’associazione radicale Certi Diritti che già nei giorni scorsi aveva annunciato la partecipazione con striscioni per chiedere la revisione della legge omofobica sulla “protezione dei minori dalle informazioni nocive” e a favore del matrimonio gay.

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options