SERVIZI SUL SESSO IN CAMBIO DI DIRITTI: CAMPAGNA DELLE SEX WORKERS

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

SERVIZI SUL SESSO IN CAMBIO DI DIRITTI: CAMPAGNA DELLE SEX WORKERS

Le/I sex workers annunciano una provocatoria campagna per sensibilizzare sui Diritti negati. 

Da domani fina al 10 aprile attraverso il sito www.lucciole.org  partendo dal sito delle lucciole on line, si dipanerà un percorso virtuale per sensibilizzare la società sulla mancanza di rispetto e di protezione sociale di cui soffre la categoria e la sua utenza.

Durerà per una settimana l’offerta della campagna “io ci sto…e tu?” che prevede la distribuzione di buoni –invito ai sostenitori per consumare incontri con le attiviste/i del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute. 

Covre dice “E’ la prima iniziativa del genere in Italia. La situazione è grave e questa campagna che ci proponiamo di fare è strategica sia nel metodo che nel merito”.

Tutti invitati quindi a tener d’occhio il nostro sito e seguire le “strade” giuste a scanso di equivoci e anche a scanso di sanzioni. 

Oggetto: 2° Comunicato Stampa Campagna
Dopo il lancio della cartolina ora arrivano i buoni-invito

La campagna lanciata dal Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute il 1° aprile, entra nella seconda fase. 
Durerà per quasi una settimana, fino al 10 Aprile l’offerta della campagna “io ci sto…e tu?” che prevede la distribuzione di buoni – invito ai sostenitori per incontri con le attiviste/i del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute. 
Dice Covre “la nostra società è permeata dalla doppia morale, tanti cercano i servizi dai/lle sex workers ma si continua a fingere che questa sia una degenerazione.” La stigmatizzazione e la criminalizzazione del lavoro sessuale, purtroppo producono abusi e violenze contro chi esercita, ed è una situazione inaccettabile. Vogliamo con questa Campagna sollecitare i molti uomini italiani, ad opporsi a tali crimini e ingiustizie, sia a livello nazionale che locale. 
Da oggi i buoni-invito per usufruire delle prestazioni gratuite sono scaricabili in Internet attraverso il sito delle lucciole on line. http://www.facebook.com/l/7900e;www.lucciole.org
Le attiviste si stanno preparando ad accogliere le richieste e da martedì sarà possibile usufruire dei loro servizi. Chiunque desideri sostenerci e contattare una sex worker potrà telefonare ai numeri messi a disposizione dalle attiviste.
I buoni-invito sono a disposizione sia di uomini che di donne, senza discriminazione di genere.

io_ci_sto_big

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options