ECCO COME IL VATICANO COMMEMORA LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

GAY: CONSIGLIO EUROPA: INGERENZA VATICANA ALL’ATTACCO IN EUROPA

L’Associazione Radicale Certi Diritti: Ma i parlamentari italiani rappresentano il Vaticano o l’Italia? Il Consiglio d’Europa verifichi e protesti col Vaticano per le ingerenze!

Il Vaticano ha scritto ai deputati del Consiglio d’Europa chiedendo loro di affossare la risoluzione sulle discriminazioni sessuali e sull’identità di genere e di fare eleggere il più cattolico dei 3 candidati italiani alla Corte europea dei diritti dell’uomo, anche al fine di influenzare la futura sentenza in appello sul crocefisso. In tale lettera, disponibile in francese su http://www.werktitel.be/wp-content/uploads/2010/01/Fax-nuntius2.pdf , il Vaticano invita i deputati a contattare per ogni questione tre deputati eletti in Italia: Volonté, Farina e Gatti. Ora, mai era successo prima che il Vaticano indicasse tre deputati come se fossero i capogruppo dello Stato o del Partito Vaticano all’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, che non prevede rappresentazione per gli Stati non democratici – ovvero quelli che non svologono elezioni e non hanno rappresentanza parlamentare – come lo è lo Stato del Vaticano. ci auguriamo che l’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa verifichi se i deputati italiani Volonté, Farina e Gatti sono rappresentanti dell’Italia o di un altro Stato e protesti con il Vaticano per le indebite ingerenze.

Qui di seguito il testo della lettera del Vaticano: http://www.werktitel.be/wp-content/uploads/2010/01/Fax-nuntius2.pdf

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options