INVITO AL CAFFE’ LETTERARIO DI ROMA: DOCUMENTARIO ‘IL SOFFIO DELLA TERRA’

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

LA MEDIA DIGITAL STUDIO- 
Presenta

“IL SOFFIO DELLA TERRA”
perché vivere è una scelta

di Stefano Russo 

SABATO 28 MARZO – ORE 17.15 – CAFFE’ LETTERARIO  SEGUITO DA DIBATTITO

intervengono
il regista Stefano Russo
gli attori protagonisti Fabio De Caro e Enrico Ianniello
i produttoriDavide Contessa e Marisa Evangelista, la troupe

Mina Welby
Mario Staderini della Associazione “Luca Coscioni” di Roma
Sergio Rovasio dell’Associazione “Certi Diritti”
il cantante Enrico Capuano

Il cortometraggio, che parteciperà ai più importanti Festival internazionali, affronta un tema, quello dell’eutanasia, che negli ultimi mesi ha suscitato non poche polemiche. L’intento è porre l’attenzione su un tema di scottante attualità senza esprimere giudizi o sentenze definitive, ma raccontando una storia tra le tante che, in silenzio, si consumano ogni giorno nel nostro Paese. 

Il corto, nato dalla penna di Stefano Russo, autore premiato in diversi concorsi di sceneggiatura, e Luigi Barbieri, con la collaborazione di Guglielmo Finazzer, story editor di “Un posto al sole”, racconta, in poco più di 15 minuti, la storia di Nicola Gabriele.
Siamo alla fine degli anni ’90, Nicola è inchiodato ad un letto d’ospedale a causa di una malattia degenerativa che ha minato le sue capacità motorie e respiratorie. Nonostante ciò, Nicola conduce una vita ricca di relazioni: la sorella Giulia spesso va a fargli visita e Daniele, il dottore che lo ha in cura, è diventato negli anni il suo migliore amico. Ma a Nicola tutto questo non basta. In una mattina di luce viene recapitata in ospedale un’apparecchiatura che può liberarlo da quel letto, un respiratore portatile…

Protagonisti del corto Fabio De Caro, attore di forte spontaneità, ed Enrico Ianniello, anche autore e regista che da anni collabora con il gruppo dei Teatri Uniti di Napoli e che attualmente è in scena a Parigi con il dramma teatrale, da lui tradotto, “Chiove” .
Le musiche originali sono di Pasquale Catalano, compositore delle musiche dei film di Paolo Sorrentino (“L’uomo in più” e “Le conseguenze dell’amore”) e della serie TV “Romanzo Criminale”.

Produttori del corto Davide Contessa (Media Digital Studio) e Marisa Evangelista.

Info: www.ilsoffiodellaterra.itwww.myspace.com/stefanorusso1970
Per vedere il trailer:
http://www.mediadigitalstudio.it/content/VIDEO-Trailer_IL_SOFFIO_DELLA_TERRA.html

Info:
Caffè Letterario – via Ostiense, 95 (Roma) – www.caffeletterarioroma.it – 0657302842 

Media Digital Studio – Davide Contessa
0645505736 – 3491656950  [email protected]www.mediadigitalstudio.it

Ufficio Stampa – Angela Iantosca
[email protected] – 3381065420

IL SOFFIO DELLA TERRA

ATTORI: Fabio De Caro, Enrico Ianniello, Gisella Szaniszlò, Simona Iaccio, Bruno Grillo, Giuliano Russo

REGIA  Stefano Russo
SCENEGGIATURA  Stefano Russo, Luigi Barbieri
con la collaborazione di Guglielmo Finazzer
DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA  Rocco Marra
MONTAGGIO  Davide Contessa
MUSICHE ORIGINALI  Pasquale Catalano
FONICO IN PRESA DIRETTA  Dario Todero
microfonista – Ivan Cassese
AIUTO REGIA  Alberto V. De Rosa
PRODUZIONE  Davide Contessa
SCENOGRAFIA Peppe Cerillo
assistente Francesca Macor
TRUCCO & PARRUCCO   Adele Paga
COSTUMI   Anna Facchino
MONTAGGIO DEL SUONO   Carlo Licenziato   (Groove Studio)
ASSISTENTE ALLA REGIA   Paky Perna
SEGRETERIA DI PRODUZIONE   Claudia Moretti
OPERATORE   Rocco Marra
ASSISTENTE OPERATORE   Paolo Cafiero
OPERATORE JIMMY-LIB   Claudio Crimani
MACCHINISTA   Ezio Pierattini
MAKING OF   Alfredo Di Fede
TRADUZIONI   Oliver Tringham
I PERSONAGGI

NICOLA GABRIELE
Quarantenne dall’aspetto invalidato dalla lunga degenza in ospedale. I capelli scompigliati gli donano un’aria bizzarra. Dal suo sguardo si evince la profondità della sua natura.

DANIELE SALA
Trentanove anni, di cui più della metà dedicati allo studio e alla professione medica. Nonostante ricopra un ruolo di prestigio all’interno dell’ospedale, la barba incolta e gli occhiali gli donano un aspetto informale. Il suo approccio con la realtà è estremamente razionale, tranne quando entrano in ballo i sentimenti: l’amicizia con Nicola sarà il suo “difetto tragico” e lo condurrà molto lontano dai territori sicuri della razionalità.

GIULIA GABRIELE
Trentenne sorella di Nicola, che ama il fratello e va spesso a trovarlo in ospedale, facendogli sentire il suo calore umano.

ANDREA
Trentenne infermiera dai caratteri mediterranei. La sua indole materna e la sua voglia di aiutare il prossimo ne fanno un’infermiera modello.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options