GOVERNO SI MUOVE SU UNIONI CIVILI. MAH? NEL CASO PRONTI A COLLABORARE

Postato in: Comunicati stampa
Tags:

COPPIE DI FATTO: UNA BUONA NOTIZIA DAL MINISTRO ROTONDI . L’ASSOCIAZIONE RADICALE CERTI DIRITTI E’ PRONTA A COLLABORARE.

La notizia che il Ministro Rotondi, insieme al Ministro Brunetta, intendono assumere una iniziativa per il riconoscimento delle coppie di fatto, ancorchè come membri del parlamento e non come iniziativa governativa, è positiva, e l’Associazione Radicale Certi Diritti non puo’ che salutarla come il primo fatto nuovo e interessante di questa legislatura.


I Ministri Rotondi e Brunetta non sono nuovi ad aperture su quest tema e questo  loro annuncio è sicuramente da sostenere in sede parlamentare. In questo senso l’Associazione Certi Diritti chiede a tutti i parlamentari di seguire con attenzione l’evoluzione di queste proposte e partecipare alla costruzione dei provvedimenti necessari.

Ri cordiamo ai Ministri Rotondi che vi sono alcune altre questioni che il Parlamento può e deve affrontare in tema di diritti delel eprsone gay lesbiche e transessuali, che dalla loro attenzione può trarre vantaggio:

il completo recepimento nel nostro ordinamento di una norma antidiscriminatoria esplicita contro l’omofobia e la transfobia, anche con il riconosicmento delo status giuridico dell’asilo per immigrati omosessuali nei cui paesi di origine l’omosessualità è reato;

il riconoscimento nel nostro Paese delle coppie gay e lesbiche unite in matrimonio o in unione civile nei paesi del Mondo ove questo è possibile;

la riforma della legge sul cambio di stato anagrafico per le persone transessuali.

L’Associazione Radicale Certi Diritti è pronta a collaborare.

Enzo Cucco

Direttivo Associazione radicale Certi Diritti


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Non ci sono ancora commenti pubblicati.

Lascia un tuo commento

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options