Senato. Pucciarelli? Per i diritti umani serve subito autorità indipendente nazionale

Postato in: Politica
Tags:

I diritti umani storicamente acquisiti non possono cambiare colore e forma a seconda dei parlamenti e delle compagini governative che si susseguono.

Stefania Pucciarelli, la nuova presidente della commissione diritti umani del Senato“L’Italia continua ad essere uno degli ultimi paesi europei a non disporre di un’autorità indipendente per la tutela e la promozione dei diritti umani. Eppure saremmo tenuti a farlo, come ci chiede la risoluzione 48/134 dell’Assemblea generale dell’Onu, sottoscritta dal nostro Paese nel lontano 1993.
Le commissioni parlamentari e le agenzie governative non sono all’altezza delle sfide cui siamo chiamati a rispondere e i diritti umani storicamente acquisiti non possono cambiare colore e forma a seconda dei parlamenti e delle compagini governative che si susseguono. Le polemiche attorno all’elezione come presidente della commissione diritti umani di Palazzo Madama della senatrice Pucciarelli sono sintomo e allarme di una grave inadempienza italiana che dura ormai da 26 anni”

Così Leonardo Monaco, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

“Istituire un’agenzia nazionale autonoma e indipendente per la tutela dei diritti umani che favorisca la prevenzione delle discriminazioni e la difesa delle libertà fondamentali: è questo l’appello urgente che rivolgiamo prima di tutto alla nuova commissione diritti umani e a tutti i parlamentari della XVIII Legislatura“, conclude Monaco.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options