CIAO MARCO.

Postato in: Politica
Tags:

DSC_0012Nell’Italia lacerata dal terrorismo degli anni ’70, Marco Pannella ha saputo accogliere il neonato movimento LGBTI italiano del FUORI! (Fronte Unitario Omosessuale Rivoluzionario Italiano) ed è sempre stato al fianco delle lotte di liberazione individuale delle persone LGBTI.

In quegli stessi anni scriveva ad Andrea Valcarenghi: “Credo sopra ad ogni altra cosa al dialogo, e non solo a quello spirituale: alle carezze, agli amplessi, alla conoscenza, come a fatti non necessariamente d’evasione o individualistici – e tanto più privati mi appaiono, tanto più pubblici e politici, quali sono, m’ingegno che siano riconosciuti”.

Ringraziamo Marco per la forma che ha dato alla storia sua, nostra e di questo Paese.

Roma 19 maggio 2016

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

  • paolo

    Da ragazzino seguivo Marco su una tv privata romana, Teleroma 56. Ad un telespettatore che gli aveva rivolto una domanda, credo sulla caccia, rispose esordìendo più o meno così: “Quando tu vai in giro nei boschi con la tua ragazza o col tuo ragazzo ,,,”. Mi illuminò e mi diede coscienza di quello che ero. Da allora non ho più smesso di seguirlo e di considerarlo un mio punto di riferimento importante. Molto altro mi ha insegnato. Grazie Marco.

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options