Pride Milano: Il Consiglio di Zona 2 esibirà la bandiera arcobaleno durante la Pride Week e il Festival Mix. Anche il comune ne discuterà.

Postato in: Politica
Tags:

Il Consiglio di Zona 2 ha approvato la mozione radicale per l’esposizione della bandiera arcobaleno durante il Festival Mix e la Pride Week di Milano con 20 voti a favore, 7 contrari e 2 astenuti. Quest’anno quindi il Consiglio di Zona 2 esporrà la bandiera arcobaleno insieme alle bandiere istituzionali dal 18 al 29 giugno 2014 e ripeterà l’esposizione anche nei prossimi anni durante le ultime due settimane di giugno quando si terranno le manifestazioni LGBTI.

Come già l’anno scorso la parata del Pride di Milano sarà preceduta da una settimana di iniziative organizzate dalla comunità LGBTI, concentrate soprattutto nel quadrilatero compreso tra via Vittor Pisani, via Sammartini, viale Brianza, corso Buenos Aires e viale Vittorio Veneto.

Una mozione simile è stata depositata dal Gruppo Radicale – Federalista Europeo anche in consiglio comunale con la firma di Cappato, Sonego, Mazzali, Giungi, Quartieri, Gibillini, Ghezzi, Iardino e Gentili.

Yuri Guaiana, vicepresidente di Zona 2 e segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, dichiara: «Il riconoscimento delle persone LGBTI come parte della comunità locale, la loro visibilità e la sensibilizzazione della coscienza collettiva alla non discriminazione e alle pari opportunità per tutti possono essere favorite anche da atti simbolici per i quali serve la volontà politica più che il denaro. Ringrazio quindi il Consiglio di Zona 2 per il voto sulla mozione che porta Milano al livello di città come Sydney, Port Phillip, Londra, Glasgow, Liverpool,  Islington, South Shields, Seattle, San Francisco, Boston, Toronto, Newark, San Sebastián e Stoccolma che già da anni espongono la bandiera arcobaleno durante i Pride cittadini. È la prima volta che una decisione come questa viene votata a Milano e sono orgoglioso che la Zona 2 sia la prima ad averla assunta. Spero che il Consiglio comunale e le altre Zone di decentramento possano fare altrettanto e ringrazio i Consiglieri comunali che hanno già sottoscritto la mozione in Consiglio».

 

Comunicato stampa del Gruppo Radicale – Federalista Europeo e dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options