I silenzi di Renzi: il Governo non ha ancora assegnato le deleghe alle pari opportunità, tossicodipendenze, famiglia e immigrazione. Perché?

Postato in: Politica
Tags:

E’ trascorso un mese esatto dalla prima riunione del Governo Renzi ed ancora mancano i decreti delegati che assegnano a Ministri e Sottosegretari le deleghe. E nemmeno ci conforta una dichiarazione pubblica e ufficiale del Governo che queste deleghe saranno assegnate.

Tra le altre segnaliamo il silenzio su deleghe importanti e molto “sensibili” come il linguaggio della politica oggi le definisce: Pari Opportunità, Tossicodipendenze, Famiglia e Immigrazione.

Il 21 marzo 2014, alla Camera, l’On. Bellanova ha risposto a interpellanze sull’UNAR, che è parte del Dipartimento delle Pari Opportunità: vuol dire che, come le voci di corridoio raccontano, avrà la delega? Sempre ieri è stato il Ministro alle Politiche Agricole Martina a rappresentare il Governo alla cerimonia ufficiale della Giornata mondiale contro il razzismo, presente Martin Schulz presidente del Parlamento.

Yuri Guaiana, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, dichiara: “Non è la prima volta che il Governo ci mette tanto ad ufficializzare le deleghe, ma nel passato c’erano comunicati ufficiali del Governo che anticipavano le decisioni, indicando nomi e deleghe. Questa volta regna il silenzio. Che se continuasse farebbe male a tutti e a tutte”.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options