MATRIMONIO GAY, IL 23 MARZO LA PRONUNCIA DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Postato in: Senza categoria
Tags:

Sabato 20 marzo iniziativa a Catania per la piena uguaglianza dei diritti.

Il 23 marzo la Corte Costituzionale si esprimerà sulla legittimità del divieto di matrimonio per le coppie dello stesso sesso.

L’imminente decisione della Corte è il frutto della campagna di “Affermazione Civile”, lanciata due anni fa dall’Associazione Radicale Certi Diritti e dalla Rete Lenford , un gruppo di avvocati che si occupano di diritti lgbt. Diverse coppie gay hanno impugnato in giudizio il rifiuto delle pubblicazioni matrimoniali opposto dai Comuni, e alcuni tribunali, ritenendo la questione fondata, hanno trasmesso gli atti alla Corte Costituzionale, che tra pochi giorni si pronuncerà.

Sabato 20 marzo a Catania, in via Etnea (di fronte alla Villa Bellini) dalle 10.00 alle 13.00, in concomitanza con analoghe iniziative che si svolgeranno a Roma e in altre città italiane, manifesteremo per il riconoscimento del diritto di contrarre matrimonio per le coppie dello stesso sesso. Su questo fronte il nostro paese sconta un ritardo gravissimo: i giudici della Consulta hanno una straordinaria occasione per colmare il divario con le democrazie avanzate e per affermare che i cittadini sono uguali davanti alla legge, senza discriminazioni basate sull’orientamento sessuale.

Scarica il volantino

Certi Diritti Catania

Radicali Catania

www.certidiritti.it

www.radicalicatania.org

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options