New York: celebrità USA lanciano un video-appello a favore delle nozze gay

Riproponiamo un video, segnalato da queerblog.it, in cui personaggi noti statunitensi – tra cui Kyra Sedgwick, il reverendo Al Sharpton e l’attrice Julianne Moore – hanno preso posizione a favore del matrimonio tra persone dello stesso sesso.

CONTINUA A LEGGERE
islanda

Islanda: sì ai matrimoni per gli omosessuali

di Carla Caraccio ed Elio Polizzotto, Non c’é pace senza giustizia

Il 27 Giugno di quest’anno, la premier islandese Johanna Sigurdardottir (considerata la personalità più amata dal paese ed eletta nel febbraio del 2009), ha sposato la sua compagna, Jonina Leosdottir, nel giorno in cui nel paese è entrata in vigore la legge che consente tra persone dello stesso sesso.

CONTINUA A LEGGERE
DSC05610_385_2009-07-02

CORTE EUROPEA DIRITTI DELL’UOMO: COPPIA GAY È FAMIGLIA

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo riconosce le famiglie gay e parifica le coppie di fatto omosessuali ed eterosessuali.

Comunicato Stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti e due analisi di studiosi del Diritto.

CONTINUA A LEGGERE

COMITATO DI RADICALI ITALIANI: APPROVATA ALL’UNANIMITÀ MOZIONE PARTICOLARE SU DIRITTO AL MATRIMONIO CIVILE TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO

Si è conclusa oggi, a Roma, l’assise del Comitato nazionale di Radicali Italiani, con l’approvazione all’unanimità (due astensioni) della mozione generale. (Audiovideo dei lavori del Comitato)

Il Comitato  ha votato all’unanimità anche la mozione particolare (a prima firma di Yuri Guaiana, rappresentante dell’Associazione Radicale Certi Diritti presso il Comitato) sul diritto al matrimonio civile tra persone dello stesso sesso e sul rilancio della proposta di riforma del diritto di famiglia “Amore civile“.

CONTINUA A LEGGERE

REFERENDUM USA SU MATRIMONIO GAY: CONTINUIAMO A BATTERCI ANCHE IN ITALIA

MATRIMONIO GAY: ANCHE IN ITALIA, COME IN CALIFORNIA, INIZIATIVE LEGALI PER FAR VALERE I DIRITTI DI UGUAGLIANZA DI TUTTI.

 

Dichiarazione di Sergio Rovasio, Segretario Associazione Radicale Certi Diritti:

 

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options