DOPO LESBICHE E GAY ORA IL VATICANO CONTRO TRANSESSUALI

Certi Diritti: ora il Vaticano se la prende anche contro le persone transessuali, non bastavano gli anatemi contro lesbiche e gay?

Dichiarazione di Sergio Rovasio, Segretario Associazione Radicale Certi Diritti:

CONTINUA A LEGGERE

CERTI DIRITTI RACCONTA A RUTELLI COME VORREBBE ROMA

27/03/08

Il sito di Rutelli www.rutelliroma.it invita in home page tutti i Romani e gli italiani a raccontare una storia su come vorrebbero Roma.

CONTINUA A LEGGERE

L’ITALIA AIUTI GAY PALESTINESE: LETTERA AI MINISTRI D’ALEMA E AMATO

25/03/08
L’ITALIA AIUTI L’INGEGNERE GAY PALESTINESE, CONCEDA L’ASILO POLITICO QUALORA GLI VENISSE NEGATO DA ISRAELE. IL RISCHIO E’ CHE TRA UN MESE VENGA DEPORTATO A JENIN DOVE RISCHIA LA MORTE PERCHE’ GAY E PERCHE’ COMPAGNO DI UN ISRAELIANO.
CONTINUA A LEGGERE

GRAZIE A BERLUSCONI E FINI PER LA SVOLTA MUSICALE

Roma, 8 marzo 2008

• Dichiarazione di Sergio Rovasio, Segretario Associazione Radicale Certi Diritti

Con grande stupore questa mattina abbiamo assistito all’inaugurazione della campagna elettorale della destra italiana con musiche, danze e canzoni inequivocabili.

CONTINUA A LEGGERE

LETTERA APERTA ALLA MINISTRA LIVIA TURCO

LETTERA APERTA ALLA MINISTRA LIVIA TURCO: "INSERIRE ANCHE LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO TRA I FARMACI SENZA RICETTA".

Roma, 26 marzo 2008

Donatella Poretti, deputata radicale e Sergio Rovasio, Segretario Associazione Radicale Certi Diritti, hanno scritto una lettera aperta al Ministro della Sanità Livia Turco:

Signora Ministro On. Livia Turco,

CONTINUA A LEGGERE

IRANIANO GAY: GOVERNO BRITANNICO SOSPENDE PROCEDURA RIENTRO IN IRAN

Dichiarazione di Sergio Rovasio, Segretario Associazione Radicale Certi Diritti:

“ Il Ministro degli Interni britannico, Jacqui Smith, ha deciso oggi di sospendere la procedura che prevede la deportazione in Iran del ragazzo gay Medhi Kazemi dove lo attendeva la pena di morte. Quanto avvenuto oggi è il risultato della mobilitazione internazionale che ha visto in prima linea le Associazioni Nessuno Tocchi Caino, il Gruppo EveryOne, il Partito Radicale Nonviolento e l’Associaizone radicale Certi Diritti insieme a molte associazioni lgbt europee, media e network internazionali, in particolare la stampa di Spagna, Italia, Olanda e Gran Bretagna, che lottano per la libertà e la democrazia.

CONTINUA A LEGGERE

ORGANI ELETTI E INCARICHI DELL’ASSOCIAZIONE RADICALE CERTI DIRITTI

SegretarioYuri Guaianasegretario@certidiritti.it PresidenteEnzo Cuccopresidente@certidiritti.it TesoriereLeonardo Monacotesoriere@certidiritti.it   Comitato direttivo Revisore dei Conti: Giacomo Cellottini Affermazione Civile: Gabriella Friso Affermazione Civile Trans: Gigliola Toniollo Comunicazione: Francesco Poirè Gruppi locali: Marco Marchese Prostituzione: Pia Covre Intersex: Michela Balocchi Transnazionale: Antonio Stango 00

CONTINUA A LEGGERE

Chi siamo

L’associazione radicale Certi Diritti nasce il primo marzo 2008, nella sede di Roma del Parlamento Europeo, come centro di iniziativa politica nonviolenta, giuridica e di studio per la promozione e la tutela dei diritti civili, per la responsabilità e la libertà sessuale delle persone. Tutta la sua attività è svolta da volontari e le sue […]

CONTINUA A LEGGERE

PER ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE RADICALE CERTI DIRITTI

ANNO 2011 La quota di iscrizione è 50 Euro La quota di iscritto sostenitore è 150 Euro La quota di iscrizione per persone senza reddito è di 25 Euro Nella tradizione radicale, per noi “prendere la tessera” non ha valenza identitaria, etnica o di appartenenza: molto più civicamente, significa dire: “quest’anno io condivido i vostri […]

CONTINUA A LEGGERE

Statuto

  ASSOCIAZIONE RADICALE CERTI DIRITTI  Statuto con le modifiche approvate dal VIi CongressoMilano, 10-12 Gennaio 2014 Art. 1 – DENOMINAZIONE 1.1 – È costituita, nel rispetto del codice civile e della L. 383/2000, l’associazione di promozione sociale denominata “Associazione Radicale Certi Diritti”. 1.2 – L’Associazione ha come sottotitolo quanto segue: “Centro di iniziativa politica nonviolenta, […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options