20170605-italy-sex-work-decriminalization-3000

Nuova petizione al Senato per chiedere misure concrete e seguito indagine conoscitiva su sex work

La petizione, che può essere sottoscritta su, chiede la ripresa dell’indagine conoscitiva avviata dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato. Coinvolgere i lavoratori e le lavoratrici del sesso affinché i parlamentari possano avere un quadro più fedele della condizione dei lavoratori del sesso anche alla luce dell’emergenza sanitaria. “A poche ore dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale […]

CONTINUA A LEGGERE
images

Pubblicati i risultati del sondaggio europeo LGBTI. Subito una strategia italiana ed europea

Sono stati pubblicati oggi alla vigilia del 17 maggio, giornata internazionale contro l’omotransfobia, i risultati del sondaggio europeo condotto dall’Agenzia per i diritti fondamentale (FRA) su come le persone LGBTI europee percepiscono la condizione dei loro diritti umani. I risultati sosterranno la strategia per l’uguaglianza delle persone LGBTI della Commissione europea prevista per quest’anno. “Torna […]

CONTINUA A LEGGERE
Campagna gemellaggi con città polacche

Città e regioni italiane possono fare il loro contro le delibere antigay dei Comuni polacchi

Dall’inizio dell’anno sono oltre 100 le città e i voivodati polacchi ad aver approvato dei provvedimenti contro la cosiddetta “ideologia LGBTI”. Una corsa delle amministrazioni di estrema destra all’adozione di atti manifestamente discriminatori che sanciscono “zone libere” da gay, lesbiche, bisessuali, trans e intersex. Associazione Radicale Certi Diritti e Il Grande Colibrì partecipano, insieme ad […]

CONTINUA A LEGGERE
Ottavio e Ximo Bologna

10 anni dalla sentenza 138 del 2010: ragionare sui fatti.

Dieci anni fa, in questi giorni, festeggiavamo una decisione della Corte costituzionale che ha dello storico: si tratta della sentenza numero 138, assunta il 14 aprile e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 21 dello stesso mese. di Enzo Cucco Tosco Con quella sentenza si otteneva il più grande riconoscimento giuridico dei diritti e dei doveri […]

CONTINUA A LEGGERE
2000px-Flag_of_Egypt.svg

Grazie al lavoro di Certi Diritti torna a casa donna con figlio “abbandonata” dall’Ambasciata italiana al Cairo

Il bambino nato al di fuori di un legame legittimo di matrimonio non viene registrato dalle autorità locali e per anni il Consolato italiano si rifiuta di trascrivere la sua nascita, negandogli in questo modo la sua cittadinanza italiana e la sua stessa esistenza. Una cittadina italiana, ora divorziata formalmente in Italia, qualche anno fa […]

CONTINUA A LEGGERE
Slider coronavirus

Coronavirus: Fiducia su Cura Italia spazza via appelli di chi chiedeva un dibattito sulla gestione dell’emergenza per le categorie vulnerabili

“Il nostro appello depositato anche come petizione non è stato neanche protocollato, eppure il diritto di petizione costituzionalmente garantito sarebbe uno dei pochi strumenti partecipativi agibili in questa fase di emergenza sanitaria.” “Al Senato voto di fiducia rocambolesco sul decreto legge Cura Italia. Difficile per noi poter commentare un testo, visto che perfino i senatori […]

CONTINUA A LEGGERE
20170605-italy-sex-work-decriminalization-3000

Coronavirus: nessuno resti indietro, compresi i sex worker. Appello a Parlamento e Governo.

Dichiarazione di Pia Covre del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute e Leonardo Monaco, segretario di Certi Diritti. “Perché nessuno resti indietro nella battaglia contro il Coronavirus è necessario avviare una stagione di dibattito e di partecipazione. Chiediamo, con un appello al Parlamento e al Governo che non vengano dimenticati i lavoratori e le […]

CONTINUA A LEGGERE
Onu Ginevra

Diritti umani: l’Italia accetta 16 su 17 raccomandazioni per i diritti LGBTI all’ONU

Ora occorre subito una Road Map per l’implementazione delle raccomandazioni accolte con il pieno coinvolgimento della società civile, come richiesto anche dalle Nazioni Unite Le Nazioni unite hanno reso noto le risposte del governo italiano alle raccomandazioni fatte dalle delegazioni di oltre 120 Paesi nell’ambito della Revisione Periodica Universale (Universal Periodic Review – UPR) lo […]

CONTINUA A LEGGERE
Plenary_chamber_of_the_Council_of_Europe's_Palace_of_Europe_2014_01

Consiglio d’Europa: sventato il rischio di negare i servizi pubblici e discriminare le persone LGBTI sul lavoro.

«L’ultima sessione dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa ha compiuto un passo importante verso la non-discriminazione nel mondo del lavoro». Così Yuri Guaiana, presidente dell’Associazione Radicale Certi Diritti, sul voto del 29 gennaio scorso all’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa che ha rigettato la raccomandazione sulla “Protezione della libertà di religione o credo sul posto di lavoro” […]

CONTINUA A LEGGERE
omofobia-520x330

Cremona. Omofobia: per combattere i crimini d’odio ci vogliono giustizia giusta e politiche attive.

Domenico Centanni, trentottenne di origini siciliane, ha denunciato un pestaggio avvenuto nel 2016 e da lui ricondotto a motivazioni omofobiche. “Come Certi Diritti ringraziamo Domenico, che nel dare notizia degli sviluppi sul suo caso in tribunale ha voluto ricordare di quando si è rivolto a noi per alcuni consigli su come procedere nell’iter giudiziario. Il […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options