1280px-Transgender_Pride_flag.svg

Trans: Strasburgo condanna la Francia per chirurgia obbligatoria. Anche l’Italia ha bisogno di una nuova legge.

“La Francia è stata condannata dalla Corte eruropea dei diritti umani per l’obbligo di intervento chirurgico per l’autorizzazione al cambio di sesso. Ricordare al Parlamento italiano le sentenze della Corte EDU serve a poco, visto che anche le condanne nei confronti dell’Italia vengono troppo spesso bellamente ignorate, ma rinfrescare la memoria è sempre utile: nel […]

CONTINUA A LEGGERE
02-bandiera-trans

TRANS: LA CORTE COSTITUZIONALE ACCOGLIE LA POSIZIONE DI CERTI DIRITTI E DICE BASTA ALLA STERILIZZAZIONE COATTA DELLE PERSONE TRANS.

La Corte costituzione, con sentenza odierna n. 221/2015 ha statuito che per la rettificazione degli atti anagrafici non è necessario l’intervento di adeguamento degli organi riproduttivi o la sterilizzazione chirurgica della persona transessuale. La Consulta infatti afferma: «L’esclusione del carattere necessario dell’intervento chirurgico ai fini della rettificazione anagrafica appare il corollario di un’impostazione che − […]

CONTINUA A LEGGERE
02-bandiera-trans

IL PARLAMENTO EUROPEO CHIEDE PARITÀ DI TRATTAMENTO PER LE PERSONE TRANS SUL POSTO DI LAVORO. L’ITALIA NON ASPETTI L’EUROPA E FACCIA LA SUA PARTE.

I diritti lavorativi delle persone trans in Europa vanno protetti e promossi. Questo in sintesi quello che ha voluto dire il Parlamento Europeo giovedì 8 settembre all’atto dell’approvazione di un report che invita la Commissione e gli Stati membri a combattere la discriminazione lavorativa delle persone trans per assicurare una maggiore integrazione e uguaglianza di […]

CONTINUA A LEGGERE
Libertà-di-scelta-per-le-persone-trans-e-intersessuali-1024x515

Trans. Certi Diritti: Corte d’Appello di Milano ci dà ragione e ordina trascrizione matrimonio contratto da un ragazzo italiano e una ragazza transessuale che aveva ottenuto il cambio di genere e nome secondo legge Argentina che non prevede la sterilizzazione forzata.

Sostienici per permetterici di portare avanti le nostre battaglie di libertà! Iscriviti o dona ora  La sentenza 1176/2015 del 26/05/2015 della Corte d’Appello di Milano, ribaltando  quella di primo grado (N. 6841/2014 TRIBUNALE DI MILANO Sezione IX Civile – Famiglia),  ordina la trascrizione del matrimonio contratto in Argentina da un ragazzo italiano con una ragazza […]

CONTINUA A LEGGERE
02-bandiera-trans

Certi Diritti plaude l’approvazione della risoluzione del Consiglio d’Europa per i diritti delle persone transgender

Il 22 aprile scorso l’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, che riunisce i parlamentari nazionali di 47 Stati europei, ha approvato una risoluzione rivoluzionaria sui diritti delle persone transgender. La risoluzione chiede ai governi degli Stati europei di permettere alle persone transgender di cambiare il loro nome e sesso sui certificati e documenti di nascita e […]

CONTINUA A LEGGERE
BollataBadge

Trans: Comune di Milano approva mozione di Certi Diritti per dare ai dipendenti trans la possibilità di usare un nome confacente al genere di elezione nei rapporti di lavoro

Il Consiglio comunale di Milano ha approvato nella serata del 26 febbraio la mozione, scritta dall’Associazione Radicale Certi Diritti e presentata dal consigliere radicale Marco Cappato, che invita l’assessore alle politiche sociali Majorino e al l’assessore alle risorse umane Bisconti a introdurre in tutti gli uffici comunali di Milano la possibilità, per le persone in transizione, di usare […]

CONTINUA A LEGGERE
Transgender_symbol_HiRes_int

Trans/Trento: ordinanza del Tribunale per chiedere alla Consulta la costituzionalità dei requisiti per la riattribuzione del genere anagrafico.

Rendiamo nota l’ordinanza n. 228, con la quale il tribunale di Trento ha deciso di non interpretare la legge 14 aprile 1982, n. 164 nel senso di consentire la riattribuzione del genere anagrafico senza imporre interventi di sterilizzazione chirurgica, come pure hanno fatto altri giudici, ma di sollevare davanti alla Consulta la questione di legittimità […]

CONTINUA A LEGGERE
Libertà-di-scelta-per-le-persone-trans-e-intersessuali

Mentre l’Italia si interroga sul “divorzio imposto”, la Danimarca è il primo Paese europeo a permettere il cambio di genere senza diagnosi clinica

Oggi il Parlamento danese ha approvato una legge che rimuove vari ostacoli al riconoscimento legale del genere divenendo il primo Paese europeo dove la diagnosi di «Disturbo dell’identità di genere» o altro esame psicologico non è necessario per poter scegliere il proprio genere. Non sarà più necessario nessun intervento medico né tantomeno la sterilizzazione chirurgica […]

CONTINUA A LEGGERE
transparent_transgender_symbol

L’Associazione Radicale Certi Diritti traduce la Legge argentina sull’identità di genere del 2012

L’Associazione Radicale Certi Diritti è impegnata da tempo nella lotta per garantire dignità ed inserimento sociale alle persone transessuali. Sosteniamo sia la via giudiziaria che affermi una corretta interpretazione della legge 164 approvata nel 1982 secondo la quale non sarebbe necessaria la riassegnazione dei genitali e la sterilizzazione chirurgica per poter cambiare ufficialmente genere e nome sui […]

CONTINUA A LEGGERE
6176c11bdfbc564ec8ab329c0188939a

Certi Diritti pubblica il comunicato stampa dell’Avv. Alexander Schuster sulla sentenza del Tribunale di Rovereto che consente la riattribuzione del genere anagrafico senza l’obbligo di sottoporsi a sterilizzazione chirurgica e la sentenza integrale

Comunicato Stampa dell’avvocato Alexander Schuster

1 agosto 2013

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options