1280px-Transgender_Pride_flag.svg

Trans: Strasburgo condanna la Francia per chirurgia obbligatoria. Anche l’Italia ha bisogno di una nuova legge.

“La Francia è stata condannata dalla Corte eruropea dei diritti umani per l’obbligo di intervento chirurgico per l’autorizzazione al cambio di sesso. Ricordare al Parlamento italiano le sentenze della Corte EDU serve a poco, visto che anche le condanne nei confronti dell’Italia vengono troppo spesso bellamente ignorate, ma rinfrescare la memoria è sempre utile: nel […]

CONTINUA A LEGGERE
utero-in-affitto

Gestazione per altri: decisione Strasburgo non esclude dibattito sul tema, anzi!

“La decisione della Corte Europea dei Diritti Umani sul caso di due genitori intenzionali senza legami biologici con il figlio non esclude in nessun modo che si affronti una discussione laica e approfondita sul tema della maternità surrogata. Tale decisione, che si fonda unicamente sulla mancata violazione da parte dell’Italia dell’articolo 8 della Convenzione, rende […]

CONTINUA A LEGGERE
lostessosi

Corte Strasburgo/Associazioni: Il Governo non impugni la sentenza. Il Parlamento approvi il matrimonio per tutti

Corte Strasburgo / Associazioni: Il Governo non impugni la sentenza. Il Parlamento approvi il matrimonio per tutti Roma, 23 luglio 2015 Le associazioni italiane LGBTI e tutte le associazioni impegnate sul terreno delle libertà civili, che aderiscono alla Campagna #LoStessoSì, all’indomani della sentenza della Corte Edu che condanna lo Stato italiano per la violazione dell’articolo 8 […]

CONTINUA A LEGGERE
Judges-of-the-European-co-007

La rassegna stampa sulla storica sentenza della CEDU del 21 luglio 2015

Le interviste e gli articoli di giornale sulla storica sentenza della Corte EDU sui diritti delle coppie e delle famiglie dello stesso sesso. Vuoi aiutarci a portare avanti le nostre battaglie e a raggiungere nuove vittorie come questa? Il tuo sostegno è fondamentale, dacci una mano con la tua iscrizione o con un contributo libero! […]

CONTINUA A LEGGERE
gay

Cedu. Certi Diritti: l’Europa accoglie le nostre tesi e condanna l’Italia per violazione del Diritto al rispetto della vita privata e familiare delle coppie dello stesso sesso

«A furia di ignorare i moniti della Corte Costituzionale, di tentennamenti e retromarce, l’Italia è stata condannata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, all’unanimità (!), per la violazione del diritto umano fondamentale al rispetto della vita privata e familiare delle coppie dello stesso sesso, come sostenuto da noi di Certi Diritti. Non c’è proprio più […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options