ius-soli-590235.660x368

Ius soli: Certi Diritti al fianco dei digiunatori

L’associazione Radicale Certi Diritti e’ al fianco delle centinaia di persone che stanno digiunando a staffetta per un’approvazione rapida e sicura da parte del Senato della legge sulla cittadinanza. L’iniziativa nonviolenta è stata indetta dal senatore Luigi Manconi e da Radicali Italiani a sostegno dei 900 insegnanti che il 3 ottobre hanno annunciato uno sciopero […]

CONTINUA A LEGGERE
red-ribbon-week-clip-art-7

Hiv/Aids: relazione annuale nel dimenticatoio? Lorenzin la illustri davanti a Camera e Senato

“E’ stata depositate il 22 agosto la relazione annuale del Ministero della Salute sullo stato di attuazione delle strategie attivate per fronteggiare l’infezione da HIV. L’abitudine da parte dei Governi di consegnare questa documentazione nel pieno dell’indifferenza delle pause dei lavori parlamentari ha come unico effetto quello di abbandonare negli archivi elementi di cui rimarrà […]

CONTINUA A LEGGERE
Incontro associazioni - giunta Comune Ricadi

Le associazioni incontrano la città di Ricadi e l’amministrazione, dopo il grave caso di omofobia

Nella giornata di sabato 29 luglio, l’associazione radicale Certi Diritti, il comitato diversi-uguali, Aven Italia e Liberi.tv, insieme a militanti, volontari e ad Alessia Bausone di ADGI Catanzaro, hanno svolto una campagna informativa contro l’omofobia per le vie del Comune di Ricadi, luogo in cui il gestore di una casa vacanze aveva detto di non […]

CONTINUA A LEGGERE
cedaw

Certi Diritti e Ass.Coscioni: Onu richiama Italia su 194 e intersex, parlamento non ignori le raccomandazioni

“Nelle osservazioni conclusive del processo di revisione dell’Italia alla Commissione Onu per i diritti della donna che ha avuto luogo all’inizio del mese, nell’articolato rapporto finale a fronte dei dovuti riconoscimenti per i progressi fatti spiccano le tante raccomandazioni rivolte al nostro Paese. Tra queste non possiamo che guardare con soddisfazione al richiamo ad osservare […]

CONTINUA A LEGGERE
foto1_0

Russia: bene impegno Della Vedova a incontrarci per visti umanitari a vittime gay cecene

  All’incontro sul pogrom anti-gay in Cecenia organizzato dal Padova Pride Village, il sottosegretario agli affari esteri Benedetto Della Vedova ha raccolto le richieste degli attivisti di Certi Diritti, All Out e del Russian LGBT Network per incontrarsi e discutere di visti umanitari per le vittime del suddetto pogrom. “Ottimo l’impegno del sottosegretario Della Vedova, […]

CONTINUA A LEGGERE
447116c5-a20b-447e-8eaa-44f7cdbc498d

Il Parlamento italiano chiederà al Governo un maggiore impegno sulla Cecenia

Dopo l’audizione del direttore del Russian LGBT Network, Igor Kochetkov, e dell’attivista italiano di Certi Diritti e All Out, Yuri Guaiana, al Comitato Diritti Umani della Camera dei Deputati ieri e al Senato l’altro ieri, i due rami del Parlamento hanno iniziato a discutere su come far prendere al governo impegni più stringenti sui crimini […]

CONTINUA A LEGGERE
035738-cecenia-lager-per-gay

Commissioni Camera e Senato ascolteranno attivista russo su persecuzione gay in Cecenia

“Certi Diritti e AllOut hanno ottenuto dalla Commissione diritti umani del Senato e dal Comitato diritti umani della Camera che vengano ricevuti la prossima settimana Igor Kochetkov del Russian LGBTI network e Yuri Guaiana, l’attivista italiano arrestato a Mosca lo scorso maggio mentre tentava di consegnare per conto di AllOut alla Procura di Mosca centinaia […]

CONTINUA A LEGGERE
Alemania3-1024x642

Germania dice sì a Matrimonio Egualitario. Da noi libertà civili alla finestra.

“Nel mese dell’orgoglio e agli sgoccioli della legislatura popolari e socialisti tedeschi approvano il matrimonio egualitario, noi in Italia ci accontentiamo del dibattito sulle coalizioni elettorali, e le libertà civili stanno alla finestra. Diventando il quattordicesimo Paese europeo a superare la discriminazione matrimoniale, l’Italia perde quel ‘modello tedesco’ al quale si ispirò per la legge […]

CONTINUA A LEGGERE
1422511144-0-fecondazione-eterologa-al-via-in-sicilia-ancora-non-decise-le-tariffe-ecco-i-centri

Due mamme: bene Cassazione, ora riformare la Legge 40

“Una sentenza, quella della Corte di Cassazione resa nota oggi, che per ironia della sorte casca a dodici anni esatti dal referendum sulla legge 40: il figlio di una coppia di donne omosessuali nato all’estero con fecondazione eterologa deve essere iscritto all’anagrafe italiana con i cognomi di entrambe le madri. Una nuova doccia di realtà […]

CONTINUA A LEGGERE
Novaja-Gazeta

Gay Cecenia: ben 26 vittime dall’inizio dell’anno. L’Italia rilasci visti alle vittime con procedura d’urgenza.

“Novaya Gazeta, il giornale di Anna Politkovskaya, ha prodotto una lista di 26 vittime di omicidi extragiudiziali in Cecenia dall’inizio dell’anno alla Commissione investigativa che sta finalmente iniziando un indagine, anche se non di natura penale. Purtroppo però le forze dell’ordine in Cecenia stanno facendo pressione sui parenti delle vittime affinché firmino dei documenti in […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options