Mandatory Credit: Photo by John Edward Linden / Arcaid / Rex Features ( 633612a )
EUROPEAN COURT OF HUMAN RIGHTS, STRASBOURG, 1989 - 1995. STRASBURG, FRANCE
ARCHITECTURE STOCK

Strasburgo condanna la Russia per le leggi antigay: continui la pressione occidentale per il rispetto dei diritti

“La Corte europea dei diritti umani ha condannato Mosca per le tristemente note leggi contro la ‘propaganda gay tra i minori’ che sarebbero distorsive degli articoli 10 e 14 della Convenzione – libertà di espressione e divieto di discriminazione -. A poco è servita la linea difensiva adottata dal Cremlino che avrebbe puntato su una […]

CONTINUA A LEGGERE
unnamed

A Roma e a Milano incontri sui diritti LGBTI in Israele

“Esistono numerose organizzazioni sparse per Israele, attive nel rispetto delle diverse sensibilità locali, ma unite nel lottare per l’affermazione dei diritti LGBTI a livello nazionale. Spesso conosciamo questa realtà solo attraverso il dibattito pretestuoso sul “pinkwashing”, ovvero il presunto utilizzo da parte di Israele del proprio progressismo nell’affermazione dei diritti LGBTI per distogliere l’attenzione dal […]

CONTINUA A LEGGERE
1422511144-0-fecondazione-eterologa-al-via-in-sicilia-ancora-non-decise-le-tariffe-ecco-i-centri

Due mamme: bene Cassazione, ora riformare la Legge 40

“Una sentenza, quella della Corte di Cassazione resa nota oggi, che per ironia della sorte casca a dodici anni esatti dal referendum sulla legge 40: il figlio di una coppia di donne omosessuali nato all’estero con fecondazione eterologa deve essere iscritto all’anagrafe italiana con i cognomi di entrambe le madri. Una nuova doccia di realtà […]

CONTINUA A LEGGERE
coppia-gay_AFFIDAMENTO

Due padri: Corte d’Appello di Milano ordina la trascrizione di un’adozione gay in Usa

“Non c’è modo migliore di festeggiare la stagione dei Pride che con una sentenza grazie alla quale un Comune lombardo è stato obbligato a trascrivere l’adozione congiunta di un minore statunitense registrata da due uomini gay nello stato di New York. Lo ha stabilito la corte d’Appello di Milano ribadendo la non contrarietà all’ordine pubblico […]

CONTINUA A LEGGERE
Novaja-Gazeta

Gay Cecenia: ben 26 vittime dall’inizio dell’anno. L’Italia rilasci visti alle vittime con procedura d’urgenza.

“Novaya Gazeta, il giornale di Anna Politkovskaya, ha prodotto una lista di 26 vittime di omicidi extragiudiziali in Cecenia dall’inizio dell’anno alla Commissione investigativa che sta finalmente iniziando un indagine, anche se non di natura penale. Purtroppo però le forze dell’ordine in Cecenia stanno facendo pressione sui parenti delle vittime affinché firmino dei documenti in […]

CONTINUA A LEGGERE
putinrich-blink_SZUO-670x350

La Russia nega persecuzione gay in Cecenia. Consiglio d’Europa mandi subito osservatori internazionali.

«Apprendo ora che durante il mio arresto l’ambasciata Russa in Israele ha mandato una lettera al quotidiano Haaretz dicendo che l’indagine su arresti, torture e uccisioni di persone gay in Cecenia si sarebbe già conclusa e che non ci sarebbero vittime di persecuzioni, minacce o violenze», rende noto Guaiana. «Quanto affermato dall’addetto stampa dell’ambasciata russa […]

CONTINUA A LEGGERE
untitled

NEGATO IL PATROCINIO AL PRIDE DA REGIONE LOMBARDIA: UNA PRECISA DICHIARAZIONE POLITICA.

Milano, 15/05/2017 “Apprendiamo che la Regione Lombardia ha deciso di non concedere il patrocinio al Pride del 2017 a differenza di quanto fatto in occasioni precedenti. La regione Lombardia e il governatore Maroni hanno deciso di non riconoscere un evento che oramai da anni viene sentito dalla città di Milano come proprio e che promuove […]

CONTINUA A LEGGERE
yuri-guaiana

GAY RUSSIA. RADICALI, CERTI DIRITTI: DOMANI CONFERENZA STAMPA CON YURI GUAIANA

È convocata per domani alle 11.30 presso la sede di Radicali Milano in via Sebastiano del piombo 11 (Milano) una conferenza stampa con Yuri Guaiana, di ritorno da Mosca dopo essere stato arrestato dalla polizia russa nel corso di una dimostrazione contro le persecuzioni di omosessuali in Cecenia. Saranno presenti Leonardo Monaco, segretario dell’Associazione Radicale […]

CONTINUA A LEGGERE
yuri-guaiana-di-certi-diritti-in-manifestazione-770x513

Mosca: Guaiana libero, ma la battaglia per i diritti umani non si ferma

“Le notizie che abbiamo ricevuto dal Ministero degli esteri ci riempiono di gioia, non vediamo l’ora di riabbracciare Yuri. Finisce una giornata di tensione, ma la lotta per i diritti umani per il popolo ceceno e di tutta la Federazione Russa non finisce qui. Convocheremo a breve una conferenza stampa in cui annunceremo le nostre […]

CONTINUA A LEGGERE
18341785_10155046949305973_1169901487401636601_n

Arrestato a Mosca Yuri Guaiana, consegnava firme contro persecuzioni gay in Cecenia

“Yuri Guaiana, membro del direttivo dell’Associazione Radicale Certi Diritti è stato arrestato questa mattina a Mosca mentre consegnava per conto dell’Ong AllOut le firme di cittadini da tutto il mondo che chiedono giustizia e verità sulle persecuzioni di gay in cecenia. Siamo in contatto con la Farnesina che sta seguendo la vicenda e gli avvocati […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options