pirellone

UNIONI CIVILI: REGIONE LOMBARDIA AL FAMILY DAY? SCATTA IL TWEET BOMBING #NONINMIONOME.

Apprendiamo che il presidente della regione Lombardia, il quale dovrebbe rappresentare tutti i cittadini lombardi, proporrà alla Giunta lombarda di inviare il gonfalone al Family Day e illuminare il pirellone per l’occasione, ribadendo il più cupo clericalismo in cui ha sprofondato la nostra regione. Speriamo che la giunta non voglia prestarsi a questa deriva clericale […]

CONTINUA A LEGGERE
unar

RADICALI/UNAR: FRANCESCO SPANO È IL NUOVO DIRETTORE UNAR. AUGURI E BUON LAVORO, MA PER FARE CHE COSA?

Comunicato Stampa dell’Associazione Luca Coscioni, dell’Associazione Radicale Certi Diritti e di Radicali Italiani Roma, 18 dicembre 2015  E’ ufficiale: il nuovo direttore di UNAR sarà Francesco Spano, avvocato toscano, già segretario generale del Maxxi, ex dello staff del Gruoppo PD e di Amato, con esperienza sull’immigrazione. Il nome circolava da prima di Natale, ma resta […]

CONTINUA A LEGGERE
Majorino FB

CERTI DIRITTI/MAJORINO: MILANO NON HA BISOGNO DI ASSESSORI LGBTI PROMESSI E SUBITO SMENTITI, MA DI CONCRETE POLITICHE CONTRO TUTTE LE DISCRIMINAZIONI.

Comunicato stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti Milano 4 gennaio 2016 Nel giro di 24 ore Pierfrancesco Majorino promette un assessore LGBTI se fosse eletto sindaco e smentisce. «Pierfrancesaco Majorino dovrebbe ricordarsi di essere assessore al welfare oltre che candidato alle primarie per la corsa a sindaco di Milano: la nostra città non ha bisogno di […]

CONTINUA A LEGGERE
unar

CERTI DIRITTI/UNAR: NOMINE ENTRO FINE ANNO? SI PROCEDA CON BANDO PUBBLICO E TRASPARENZA SUI CV DEI CANDIDATI

Comunicato stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti. Roma, 28 dicembre 2015 Un  silenzio plumbeo è sceso da mesi sul futuro del Dipartimento Pari Opportunità (la capo dipartimento è decaduta ad ottobre e nessuno è stato nominato ancora), sul futuro dell’UNAR (il dirigente è decaduto da metà settembre e la ricerca interna di personale pare non soddisfare […]

CONTINUA A LEGGERE
images

LONATO-MOZIONE CONTRO FANTOMATICA TEORIA GENDER: BASTA CON LA STRATEGIA DELLA PAURA E DELL’IGNORANZA.

La notizia della presenza nell’ordine del giorno del consiglio comunale di Lonato del Garda(BS) di una mozione dal titolo “Educazione sessuale e contrasto alla diffusione della “Teoria Gender” nelle scuole di Lonato del Garda ” non ci sorprende per l’allarmante frequenza con cui mozioni di questo tipo si presentano nelle amministrazioni pubbliche in tutta Italia. Il […]

CONTINUA A LEGGERE
Discriminazione-a-scuola

Omotransfobia a scuola: le regioni introducano il divieto di tutte le discriminazioni in leggi regionali che stabiliscono requisiti per accreditamento dei centri privati di formazione professionale

Il caso dello studente di Monza espulso dalla classe perché gay, solleva la questione dei requisiti per accedere ai sistemi regionali di formazione e istruzione professionale: mentre per accedere al sistema nazionale di istruzione le scuole devono rispettare requisiti ben precisi, tra i quali è espressamente previsto il divieto di tutte le discriminazioni, ciò non […]

CONTINUA A LEGGERE
logo_reg_lombardia

Vergognosa la mozione approvata da Regione Lombardia: i libri nelle scuole si leggono, non si censurano

Mentre il Papa auspica “una sempre più proficua attività al servizio delle giovani generazioni” alla casa editrice Lo Stampatello, la Regione Lombardia rispolvera metodi novecenteschi approvando una mozione che chiede che “vengano ritirati dalle scuole i libri e il materiale informativo che promuovono la teoria del gender”. “La teoria del gender non esiste, mentre esiste […]

CONTINUA A LEGGERE
unar

Unar/Governo: Scandaloso interveenire disciplinarmente su un organismo che dovrebbe essere indipendente e terzo!

Il 9 settembre scorso il Ministro Boschi in risposta a una interrogazione sul caso UNAR-Meloni ha risposto che UNAR stesso ha correttamente seguito una procedura definita in tempi non sospetti, e che non si poteva strumentalizzare la vicenda in termini politici. Apprezziamo l’intervento del Ministro sulla procedura seguita, ma nella risposta mancano elementi essenziali. Perché […]

CONTINUA A LEGGERE
Internet1

Che fine ha fatto il portale nazionale LGBTI? E’ passato un mese dalla sua presentazione all’Unar ma non è ancora stato pubblicato nulla

Il 4 giugno 2015 durante una conferenza stampa presso l’UNAR, alla presenza dell’On. Martelli, della senatrice vicepresidente del Senato Fedeli e tanti altri ospiti, è stato presentato il Portale Nazionale lgbti, creato all’interno della Strategia nazionale lgbti e destinato a descrivere ed offrire documentazione specifica su queste tematiche. Il portale appare ricchissimo di documentazione, di […]

CONTINUA A LEGGERE
camera

Certi Diritti: Ministra Giannini inadeguata su strategia nazionale e portale LGBT

“La Ministra Giannini infatti rispondendo ieri alla Camera nel question time su interrogazioni presentate da Costantino, Meloni e Carocci si dimostra totalmente inadeguata”, lo dichiara Yuri Guaiana, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti. Come è noto lo scorso 4 giugno alla presenza della deputata Giovanna Martelli l’UNAR ha presentato un Portale lgbti prodotto dopo un lungo […]

CONTINUA A LEGGERE
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options