AAA Cercansi Coppie

UGUALI FAMIGLIE UGUALI DIRITTI

ICON_2Noi coppie che in Italia non possiamo unirci in matrimonio e/o accedere ad altre forme di convivenza riconosciute, e che per questo siamo privi dei diritti e dei doveri fondamentali per ciascuna famiglia.
Noi famiglie i cui figli non hanno gli stessi diritti che hanno i figli nati e cresciuti in famiglie matrimoniali.

Noi non ci arrendiamo di fronte ad un Parlamento ed a forze politiche che ignorano volutamente la nostra esistenza  e non riescono a riformare il diritto di famiglia riconoscendo il matrimonio egualitario e regolamentando diritti e doveri delle nostre famiglie.

Noi che siamo costretti ad andare all’estero per poterci sposare o unire in patti di solidarietà, senza che questi vengano riconosciuti e comportino una assunzione piena di diritti e doveri anche in Italia.

Condividiamo l’idea che insieme alla nostra felicità si debba combattere per la felicità di tutti e tutte, soprattutto nei Paesi come l’Italia ove questa possibilità è limitata da leggi cieche e ostili a riconoscere le diverse forme familiari che negli anni si sono moltiplicate.

Uniamo le nostre forze, insieme a quelle di tutte le associazioni e ai singoli che condivideranno le nostre richieste, per combattere, in Italia, una battaglia di civiltà, di dignità e di riconoscimento pieno dei diritti umani per noi e le nostre famiglie, con ogni mezzo e iniziativa non violenta.

Riteniamo che, in attesa che il Parlamento italiano prenda seriamente e concretamente in considerazione questa realtà e legiferi, la strada delle cause pilota sia la via principale affinchè la nostra richiesta non resti inascoltata ma faccia passi avanti, anche se piccoli e parziali.

Chiediamo alle coppie ed alle famiglie che si trovano nella nostra situazione di unirsi a noi nello sforzo di moltiplicare le cause pilota per rendere più incisiva e pressante l’unica strategia che, ad oggi, ha offerto qualche risultato concreto.

Chiediamo alle associazioni di appoggiarci in questa battaglia, agli avvocati di sostenerci e al mondo dell’informazione di raccontare la nostra realtà, senza pietismo o approssimazioni.
Chiediamo il sostegno di tutti i cittadini che condividono la necessità di riforma complessiva del diritto di famiglia che preveda la possibilità di celebrare il matrimonio civile per le coppie dello stesso sesso;la libertà per tutti/e di accedere a istituti più flessibili come le unioni libere, le intese di solidarietà e le comunità intenzionali, l’opportunità per tutti/e di accedere alle adozioni nazionali, internazionali e all’adozione del secondo genitore.

Noi, che non ci vogliamo arrendere all’inerzia del Parlamento, chiediamo a tutti e tutte di aiutarci, e di aiutare l’intera società italiana, ad uscire dalla menzogna dell’ideologia sessuofobica, omofobica e transfobica, qui ed ora a cominciare dalle nostre vite, dalle nostre richieste, dal nostro impegno pubblico.

 

ADERISCI AL GRUPPO COPPIE

Inserisci i tuoi dati nel modulo sottostante per essere ricontattato al più presto

Fill out my online form.

 

Share on Facebook321Tweet about this on TwitterShare on Google+4
Change this in Theme Options
Change this in Theme Options