Due padri: Corte d’Appello di Milano ordina la trascrizione di un’adozione gay in Usa

Postato in: Affermazione Civile, Comunicati stampa, Diritto di Famiglia
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

coppia-gay_AFFIDAMENTO“Non c’è modo migliore di festeggiare la stagione dei Pride che con una sentenza grazie alla quale un Comune lombardo è stato obbligato a trascrivere l’adozione congiunta di un minore statunitense registrata da due uomini gay nello stato di New York. Lo ha stabilito la corte d’Appello di Milano ribadendo la non contrarietà all’ordine pubblico e l’immediata esecutività di questi provvedimenti in Italia, senza l’obbligo di verifica da parte del Tribunale dei Minori. Il bambino di oramai 8 anni potrà godere del pieno status di figlio, altro elemento fondamentale che contribuirà a superare il dibattito oramai stantio sulla stepchild adoption.
L’associazione Radicale Certi Diritti ringrazia il coraggio e la cocciutaggine della coppia di ricorrenti che, rivolgendosi a noi, ha messo a disposizione il proprio vissuto per questo importante passo avanti ed è grata all’avvocato Alexander Schuster per l’instancabile lavoro e la tenacia con cui ha portato avanti le ragioni di questa causa”

Così Leonardo Monaco, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

Il testo della decisione è pubblicata sul sito dello studio legale Schuster www.schuster.pro

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1

Articoli correlati:

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options